Grasso in Parlamento. In tutti li sensi.

Premetto che l’arrivo di Grasso a lo Senato et l’arrivo di Boldrini a la Camera, io Uomo Medievale, pleno d’experientia a causa de l’etade che mi ritrovo (diversi secoli), lo vedo et lo considero come un segno molto positivo per la vostra modernitade.
Et credo fermamente che voi moderni tutti dovreste ragionar così, a prescindere dalle idee politiche.

Credo anco che in tempi obscuri come questi si dovrebbero lasciar da parte le divisioni di partito et collaborare affinché non si sprofondi ne lo baratro.

Poscia ch’io abbia ragionato questo, desidero mostrar voi due imago.
La prima è de li miei tempi et ritrae quel che regolarmente accadeva ne le tavole de li regnanti, che magnavano a sbafo mentre ‘l loro popolo muoriva di fame et carestia.
La seconda imago è de li tempi vostri et mostra quei famosi Grilli parlanti del movimento pauperistico de li cinque astri. Coloro che predicano le povertà de la politica et lo risparmio de li risparmi de li contribuenti (et cioè voi).

Schermata 2013-03-21 alle 14.07.46cenamodernità
Mirando le due imago par d’esser di fronte a quella che voi moderni chiamate “La Settimana Enigmistica” et come se lo vostro compito fosse: “Troba le differentie!” A quanto vedo, poco o niente est cangiato, poiché è l’uomo istesso a non cangiare mai.

Un insegnamento si può trarre da codesta letione: che lo richiamo de la panza semper irresistibile est.

È proprio il caso di dirlo. Con tutte codeste magnate c’è grasso in Parlamento et non solo Grasso.

Et ora gradirei immensamente cognoscer l’opinione vostra.
La gloria et li privilegi corrompono semper lo cor de l’uomo?
Sia aperto lo dibattito! Orsù parliamone.
Attendo li vostri commenti.

I miei omaggi.

U.M.

Annunci